Trekking in Nepal: giornata tipo di un trekker verso l’Everest Base Camp

Camminando per la valle del Khumbu

Ci sono talmente tante cose da raccontare riguardo l’esperienza del trekking in Nepal, che non so proprio da dove cominciare. Quindi partirò dalle cose pratiche: come si svolge una giornata tipo di un trekker che decide di affrontare la pazzia del percorso verso il campo base dell’Everest.

Trekking sull’Everest: giornata tipo

Dunque eccola, molto schematicamente:
6.45: sveglia, igiene e sistemazione valigia, che prende più tempo (e affanno) di quanto immaginiate
7.30: colazione (abbondante e meglio se proteine + carboidrati: pronti per la fatica quotidiana)
8.30: partenza per il trekking, con pause fisiologiche personali per sgranocchiare, bere, ecc.
12.30: circa ci fermiamo per il pranzo. Pausa piuttosto lunga perché le cucine nepalesi sono abbastanza lente, di solito almeno 1,5 h di pranzo. Male, perché ci spezza il ritmo, però per fortuna si mangia molto bene!
14.00 circa: ripresa trekking
16.30 circa: arrivo a destinazione
17.00: sistemazione nelle camere, piccolo riposo, igiene personale. Purtroppo più si sale, meno possibilità c’è di lavarsi seriamente causa freddo (vero), docce esterne e acqua calda contingentata.
18.30/19.00: cena

20.00: tempo per chiacchiere, lettura, riscaldamento nella sala comune (le camere non sono riscaldate!), tisana, ecc.
22.00: nanne

Mediamente si cammina per 10 km al giorno, in salita la velocità media è di 2-3 km/h ma più si sale di altitudine più si rallenta. Verso campo base il record di velocità è stato 1 km ogni 43 minuti…

State pensando di intraprendere questa avventura? Qui trovate qualche informazione di base prima di programmare il viaggio!

Avete altre curiosità sulla vita di un trekker in Nepal o volete sapere altro del mio viaggio verso l’Everest Base Camp?

Scrivetemi via mail o iscrivetevi alla newsletter per i prossimi racconti!

Il picco sulla sinistra è la punta del monte Everest

 

Dettagli del viaggio:
Persone: 13
Giorni: 16
Periodo di viaggio: aprile 2017
Spesa: media
Tipo di viaggio: trekking – avventura
Mezzi utilizzati: aerei – mezzi locali – piedi (tanti)